Home » News » News Pesca in Apnea » A Mastromauro l’VIII Trofeo Nautica Grignano

A Mastromauro l’VIII Trofeo Nautica Grignano

| 8 dicembre 2010 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Roberto Mastromauro (1°) e Andrea Cernuta (3°)

La Società Nautica Grignano di Trieste ha organizzato domenica 7 novembre la seconda selettiva della zona 2 valida per la qualificazione alle semifinali nord 2011. L’impegno profuso dalla società nell’ultimo periodo è stato notevole soprattutto in riferimento agli appena trascorsi Mondiali di Lussino, in cui ha messo al servizio della Nazionale: logistica, mezzi e uomini.
Proprio gli atleti del Nautica Grignano, Roberto Mastromauro, Stefano Svara e Mario De grassi, dopo l’impegno dei mondiali, sono scesi nuovamente in campo, per contendersi i 2 posti disponibili per la tanto agognata qualificazione.

Mastromauro, impostando la gara a segnale sui gronghi, è riuscito a catturarne ben 10, aggiudicandosi così pure il bonus per il raggiungimento del limite di specie. Sfoderando un’ottima prestazione, ha aggiunto anche un labride e un bel branzino al suo cavetto, sbaragliando così la concorrenza e classificandosi meritatamente al primo posto, davanti al compagno di circolo e atleta del Team Seatec, Mario Degrassi.

Proprio alla luce dell’esperienza dei Mondiali di Lussino dove i gronghi, grazie a un punteggio spropositato sono stati determinanti, bisogna rilevare che anche sui nostri campi gara, particolarmente poveri, i gronghi, benché con un punteggio più contenuto, siano decisivi al fine di costruire una buona gara. Pescare gronghi però, e prenderne diversi in 4 ore di competizione, è molto più complesso di quanto si possa pensare. Con specifico riferimento ai fondali triestini essi vengono catturati utilizzando corti oleopneumatici con fiocina, insidiandoli o sottocosta, lungo la piccola franetta che partendo dalla riva, muore in 3/4 metri, o più al largo dai 12 ai 16 metri, su posizioni isolate nel fango, caratterizzate da una visibilità sul fondo spesso inferiore al metro. La difficoltà, oltre che nello stanarli, stà proprio da trovare tali posti, memorizzarli e ritrovarli in gara, operazione affatto semplice visto la perenne torbidità dell’acqua e l’assenza di punti di riferimento.

Le alternative ai gronghi non sono molte o si pesca al libero negli allevamenti di mitili, ma il pesce non sempre è presente, o ci si dedica ad una meticolosa pesca al razzolo/tana come ha fatto Andrea Cernuta del Ghisleri, terzo classificato. Anche in questa occasione, Cernuta, profondo conoscitore e interprete dei particolari fondali triestini, accanto agli immancabili gronghi, ha catturato due belle corvine ed un cappone non in peso.

Buona la prestazione di Gabriel Bon, quinto classificato, anche lui del Ghisleri, con ben otto gronghi e un cefalo per poco non in peso. Proprio tra questi atleti si giocherà la qualificazione alla semifinale nord alla quale parteciperà tra l’altro anche l’altro triestino, Igor Bisulli, reduce dalla sfortunata esperienza dell’ultimo assoluto di Bosa.

Le ricche premiazioni e il lauto pranzo a base di grigliata mista, si sono svolte nell’incantevole sede del circolo presso il porticciolo di Grignano, con Stefano Claut quale padrino d’eccezione.
Claut, atleta di punta del Nautica Grignano, e membro del Team OMER, anche lui rivelatosi determinante ai fini della spedizione azzurra in Croazia in occasione dei mondiali, nonché reduce da un ottimo ottavo posto agli ultimi assoluti, si è prestato volentieri ad elargire i bei premi messi a disposizione dagli sponsor tra cui è d’obbligo ricordare e ringraziare: la OMER che ha messo in palio tra le varie un fucile HF2 limited edition, Sepa sub e Idra Sub, ditte locali specializzate nella produzione di mute e articoli in neoprene, la Seac, la Seatec, nonchè Tangaroa, ditta emergente specializzata nella produzione di articoli per la pesca e l’apnea di grande qualità.

CLASSIFICA INDIVIDUALE

1° MASTROMAURO Roberto – Nautica Grignano (Trieste) 6.554
2° DEGRASSI Mario – Nautica Grignano (Trieste) 3.246
3° CERNUTA Andrea – Ghisleri (Trieste) 2.958
4° GALLINARO Maurizio – Tergeste Sub (Trieste) 2.754
5° BON Gabriel – Ghisleri (Trieste) 2.700
6° SVARA Stefano – Nautica Grignano (Trieste) 1.946
7° FRADEL Maurizio – Ghisleri (Trieste) 1.200
8° CAIFFA Andrea – Adria (Gorizia) 972
9° LUCE Luigi – Tergeste Sub (Trieste) 900
N.C. KALIGER Marco – Ghisleri (Trieste) 0
N.C. CERNUTA Nicola – Ghisleri (Trieste) 0
N.C. NOVEL Cristiano – Ghisleri (Trieste) 0
N.C. FINOIA Marco – Ghisleri (Trieste) 0
N.C. SANABOR Carlo – Ghisleri (Trieste) 0
N.C. MALTESE Dafne – Nautica Grignano (Trieste) 0

CLASSIFICA PER SOCIETA’

1° Nautica Grignano (Trieste) 9
2° Ghisleri (Trieste) 15
3° Tergeste Sub (Trieste) 2 part.

Tags: , , , , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply