Home » News » News Apnea » 3° Trofeo Gruppo Sommozzatori Bolognese

3° Trofeo Gruppo Sommozzatori Bolognese

| 24 maggio 2005 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Si è svolto domenica 22 maggio 2005 presso la Piscina A.S.D. ‘Villaggio del Fanciullo’ di Bologna il 3° Trofeo Gruppo Sommozzatori Bolognese, gara selettiva di apnea dinamica valida per la qualificazione al campionato italiano. La gara è stata caratterizzata dall’ottimo esordio degli atleti del Club Sommozzatori Padova, alla prima esperienza nell’agonismo, che hanno fatto man bassa dei primi posti nelle classifiche per società.

Alla competizione hanno preso parte 23 concorrenti (16 uomini e 7 donne) in rappresentanza di nove società. Dopo la verifica dei documenti federali e la riunione con i capitani si è stato dato il via alla gara, che si è disputata in piscina da 25 m profonda 1,90.

Nella prova di qualificazione maschile il migliore è risultato Michele Caffini del Club Sommozzatori Padova con 152,78 m seguiti da una buona uscita. Alla sua seconda gara, Caffini ha dimostrato carattere e ottime doti di concentrazione.
Secondo ella lista degli otto finalisti è risultato il fuoriclasse Giuliano Marchi dell’Atasub Levico, che ha sciolto i dubbi di chi si interrogava sulla sua attuale competitività con 150 metri percorsi in scioltezza; dietro di lui si sono attestati il bravo Alessandro Stella del Centro Subacqueo Nord di Vicenza con 140,95 e Andrea Tucci di Apnea Academy Competition con 138,10 metri, tutte misure da qualificazione per il campionato italiano.

Nella prova di qualificazione femminile nessuna delle atlete ha scoperto le proprie carte, in quanto le sette partecipanti erano tutte qualificate di diritto alla finale, dominata a sorpresa da Elisa Nalesso del Club Sommozzatori Padova, prima con 125,12 metri. Con lei sono poi salite sul podio due sue compagne di squadra: Beatrice Bosco (116,57), già in evidenza a Torino, e Monica Berton con 104,15.

Ma veniamo alla finale maschile: l’attenzione era tutta per i primi quattro, ma purtroppo Andrea Tucci e Alessandro Stella non hanno trovato la concentrazione per confermare le aspettative, pertanto la lotta per il primo posto è rimasta un fatto fra Giuliano Marchi e Michele Caffini.
Parte Marchi: con una pinneggiata molto lenta il vicecampione mondiale mette una seria ipoteca sulla vittoria con 155,70 m. Dopo Marchi è il turno di Caffini. L’attenzione del pubblico e degli atleti è altissima, ma evidentemente l’atleta padovano aveva già dato molto in qualificazione e chiude la sua prestazione a 135,90 m.

Per scaricare la classifica completa in formato excel compresso, clicca qui.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply