Home » News » News Pesca in Apnea » 23° Trofeo Komaros – 6° Memorial Fabio Bolli di Pesca in Apnea

23° Trofeo Komaros – 6° Memorial Fabio Bolli di Pesca in Apnea

| 14 maggio 2005 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto Domenica 8 maggio si è svolto nelle acque del promontorio del Monte Conero il 23° Trofeo KOMAROS SUB – 6° Memorial ‘Fabio Bolli’ di pesca in apnea. Grande partecipazione di atleti, unici assenti: i pesci.
Dominio dei dorici che piazzano quattro atleti nei cinque primi posti della classifica, il memorial ‘Fabio Bolli’ va al giovane anconetano Davide Bora, alla sua prima competizione.
La gara era la prima selettiva nazionale della stagione, nella Regione Marche, per l’anno 2005. Il raduno degli atleti e le operazioni preliminari si sono svolte presso il Porto Turistico ‘Marina Dorica’ di Ancona, che ha gentilmente ospitato l’organizzazione.
Il forte vento da ovest che spazzava il centro Adriatico ha reso dubbia la stessa possibilità di dare il via alla manifestazione, poi la barca giuria comunicava via radio che nella zona del campo gara il mare era calmo e così, anche se un po’ in ritardo, i concorrenti potevano uscire dal porto.
Alle 10.00 veniva dato il via dal centro del campo gara nella zona della ‘Cava Davanzali’, a nord del promontorio del Conero.
Trentacinque gli atleti marchigiani ed emiliani presenti, più un atleta di seconda categoria fuori classifica, il pesarese Ettore Trebbi, che gareggiava per la sola classifica regionale.

Sempre puntuale ed accurata l’organizzazione del Kòmaros Sub di Ancona con vari mezzi veloci collegati via radio, due medici, otto sommozzatori di soccorso che pattugliavano il campo di gara.

Il tempo incerto con forte vento, ha reso più agevole il compito della assistenza, dato che i natanti circolanti in mare e da allontanare dal campo di gara non erano numerosi come di consueto. Molto impegnativa, invece, la competizione per gli atleti, che hanno dovuto affrontare acqua fredda (appena 10 gradi la temperatura) ed una totale assenza di pesce.
Dopo le quattro ore di gara, caricati i concorrenti sui mezzi di assistenza, si rientrava al Porto di Ancona dove, grazie alla ospitalità del ‘Marina Dorica’, tutti potevano rifocillarsi ed assistere alla pesatura.
Il miglior carniere era quello dell’esperto pesarese Roberto Campeggi del Sub Tridente che presentava una bella spigola e due cefali per un totale di 4.020 punti, alle sue spalle l’esordiente anconetano Daniele Bora del Kòmaros Sub con un grosso cefalo per un totale di 1.550 punti; terzo un altro giovane anconetano, Luca Giaccaglia, anch’egli con un cefalo per 1.150 punti; quarto Danio Palazzetti del Kòmaros Sub Ancona con un cefalo per 1.000 punti; quinto Lorenzo Cioffi del Kòmaros Sub Ancona con un cefalo per 994 punti e sesto Carlo Brecciaroli del Monsub Jesi con un sarago per 982 punti. Fuori classifica Ettore Trebbi settimo con 930 punti.

La classifica per società vede primeggiare il Kòmaros Sub Ancona che batte gli avversari di sempre del Sub Tridente Pesaro, ottimi terzi gli jesini del Monsub di Jesi, che superano il Centro Sub Civitanova, il Centro Sub Pesaro ed il Nuoto Sub Modena.

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply