Home » News » News Apnea » 2° Trofeo Loris Pozzati a Sondrio

2° Trofeo Loris Pozzati a Sondrio

| 8 aprile 2009 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Campioni provinciali Sondrio

Si è svolto domenica 29 marzo a Sondrio, presso la piscina comunale di piazzale Merizzi, la seconda edizione del trofeo Loris Pozzati, gara di apnea dinamica con attrezzature.
La competizione, una delle selettive iscritte nel calendario nazionale gare della FIPSAS, valeva anche come campionato della Provincia di Sondrio e come Campionato della Regione Lombardia.

L’organizzazione è stata affidata alla società Valtellina Sub, che anche quest’anno ha schierato una squadra di tutto rispetto: oltre al più numeroso gruppo di atleti partecipanti (ben 18 i portacolori della società valtellinese) uno staff di prim’ordine che, sotto la guida del presidente Claudio Cantoni ‘ direttore di gara ‘ ha permesso di realizzare una manifestazione di alto livello tecnico.

Tutta la giornata è stata caratterizzata dalla professionalità di questa formidabile squadra, che ha gestito tutte le fasi della competizione con la perfetta sincronia di un orchestra ben diretta.
Sono arrivati atleti da tutta Italia, ben tredici le squadre iscritte, quarantanove gli atleti in gara: tutti concordi nel definire l’impianto di Sondrio una delle più belle strutture per questo tipo di competizioni (e la cucina valtellinese un ottimo incentivo per fare tanta strada).
Come da programma sono scesi in campo per primi gli atleti delle categorie più basse;
gli esordienti si son dati battaglia sui cinquanta metri sfidandosi ai centesimi di secondo: in una competizione dove azzeccare il tempo dichiarato prima della gara comporta la vittoria ci sono stati ben 6 dei 16 esordienti che si sono scostati di meno di un secondo.

Campioni Regionali

Alla fine sui gradini più alti del podio c’erano due ‘colonne’ del Valtellina Sub: Bruno dell’Avanzo e Giovanni Curtoni, seguiti da un atleta all’esordio nelle gare di apnea, Carlo Sali del Nord Padania Sub di Varedo.
Vita più facile hanno avuto gli unici rappresentati delle categorie juniores (Jacopo Scarafoni ‘ Valtellina Sub) e esordienti femminili (Sabrina Paravisi ‘ CiuCa Sub di Bergamo): in gara contro se stessi e contro l’emozione della gara hanno comunque ottenuto ottimi risultati, scostandosi di pochi centesimi di secondo dal tempo dichiarato.
Si sono poi susseguite le categorie maggiori, con distanze via-via più impegnative: dai 75 metri fino ai ‘no-limits’ della categoria Elite.

Gli atleti (e le atlete) di casa si sono fatti onore, ottenendo molti passaggi di categoria e diversi posti sul podio: menzione speciale per la beniamina della compagine, Daniela Parolo, che ha vinto il primo premio della seconda categoria femminile. La sua prestazione in gara ha suscitato emozione ed è stata sottolineata da un vero boato del pubblico.
Per ultimi sono entrati in acqua gli atleti delle categorie Elite Femminile e Maschile, che hanno dato una bella dimostrazione delle proprie potenzialità.

Il fuoriclasse Michele Fucarino (Tresse Diving Club di Saronno) ha percorso 150 metri (ben sei vasche!) in apnea, con uno stile ed un ritmo impeccabile ottenendo il titolo di campione regionale 2009.
Campionessa Regionale Silvia Bassi (Ciuca Sub Bergamo) che ha percorso 105 metri.
Campione Provinciale Silvio Greco, che con la sua prestazione da cento metri ha anche ottenuto il passaggio in prima categoria.

Campionessa Provinciale Manuela Mazza, nonostante la modesta prestazione (80 metri scarsi): l’energia profusa nell’organizzazione dell’evento e l’emozione di ‘giocare in casa’ non hanno permesso all’atleta di esprimersi al meglio delle sue possibilità. L’intento è quello di rifarsi nelle prossime competizioni in programma a Saronno il 4 e 5 aprile, a Palermo il 19 aprile e a Torino il 26 aprile.

Il Valtellina Sub ringrazia tutti gli atleti che hanno partecipato, il Comune di Sondrio che ha concesso l’uso dell’impianto, gli enti e gli sponsor che hanno permesso la realizzazione dell’evento e il personale della piscina di Sondrio, che anche questa volta ha dimostrato uno spirito collaborativo ed una disponibilità ed efficienza rari.
Infine un sentito ringraziamento ai genitori di Loris, che anche quest’anno sono stati presenti ed hanno condiviso le emozioni della giornata: a loro e a tutti coloro che vorranno vivere questa esperienza un arrivederci alla terza edizione del Trofeo Loris Pozzati.

Classifiche complete

Tutti gli atleti partecipanti

Tags: , ,

Category: News, News Apnea

Leave a Reply