Home » News » News Pesca in Apnea » 13° Trofeo Memorial Lorenzo Mercuri di pesca in apnea

13° Trofeo Memorial Lorenzo Mercuri di pesca in apnea

| 27 maggio 2005 | 0 Comments

foto Domenica 22 maggio le acque comprese tra il porticciolo di Numana di Ancona e gli scogli delle “Due Sorelle” sono state teatro del 13° Trofeo di pesca in apnea Memorial “Lorenzo Mercuri”, organizzato dall’omonimo club subacqueo di Civitanova Marche, seconda gara selettiva nazionale della stagione nella Regione Marche per l’anno 2005.
Il punto di incontro per gli atleti è stato il porticciolo di Numana, ove si sono svolte le iscrizioni prima di mollare gli ormeggi in direzione del campo di gara.

Anche per questa occasione la partecipazione è stata nutrita, ma la maggior parte dei concorrenti se l’è dovuta vedere con l’acqua fredda più che con le prede, grandi assenti della giornata.

Molto lavoro è spettato ai mezzi di assistenza, impegnati ad allontanare dal campo gara i diportisti che mano a mano che passavano le ore affollavano sempre più le calme e limpide acque alle pendici del Monte Conero.

Un momento toccante è stato quando i concorrenti, dopo essersi radunati in prossimità della barca giuria, hanno osservato un minuto di raccoglimento in ricordo dell’atleta civitanovese Lorenzo Mercuri.

La gara ha avuto inizio alle ore 9 e 45 minuti e dopo le canoniche 4 ore la competizione ha avuto il suo epilogo con una “abbuffata di pasta” presso il circolo nautico di Numana.
Come in ogni manifestazione del genere, l’organizzazione impegnata nel garantire la sicurezza della competizione con mezzi, personale sanitario e subacquei di soccorso è stata imponente; inoltre, importantissimo e fondamentale è stato il contributo dei giudici federali, che hanno permesso l’omologazione della gara.
Velocissime sono state le operazioni di pesatura e la conseguente redazione delle classifiche, poiché solamente 6 atleti su 37 avevano pesci nel carniere.

La vittoria è andata all’esperto atleta pesarese Roberto Campeggi del Sub Tridente Pesaro, che ha portato al peso una spigola del ragguardevole peso di quasi 5 chilogrammi per un totale di 7.228 punti e 3 prede; alle sue spalle si è classificato Luca Giaccaglia del Kòmaros Sub Ancona con 1.710 punti e 2 prede, mentre terzo è risultato Fabio Galli del Sub Tridente Pesaro con 1.690 punti e 2 prede. Seguono al quarto posto Mario Rossetti del Nuoto Sub Modena con 998 punti ed una sola preda, quinto Armand Lako del Monsub Jesi con 954 punti e due prede, sesto Giuseppe Mocci del Kòmaros Sub Ancona con 900 punti ed una preda.

La classifica per società ha visto primeggiare il Sub Tridente Pesaro, che ha battuto gli avversari di sempre del Kòmaros Sub di Ancona; terzi gli jesini del Monsub di Jesi, che superano il Nuoto Sub Modena.

In questa seconda gara del calendario si è confermato l’accresciuto interesse per questo sport subacqueo già riscontrato nei mesi invernali con una crescente partecipazione alle numerose attività svolte dai vari circoli, sia con i corsi di apnea che con le varie manifestazioni apneistiche che si sono svolte in piscina.

Category: News, News Pesca in Apnea